Intelligenza Artificiale tra psicologia e filosofia

Un’esperienza per me di certo nuova, perché si svolge presso un bellissimo atelier di una brava artista palermitana, Vittor. La Dott. Donatella Ragusa, che ho conosciuto per mezzo delle Cenette Filosofiche e che mi ha gentilmente proposto questa iniziativa, è una neuropsichiatra infantile di Palermo che ha il merito di non accontentarsi degli studi neuroscientifici cercando nella filosofia nuovi modi per interpretare il rapporto tra medico e paziente, tra corpo e mente, argomenti cui lei dedica la professione. Interverrà, tra gli altri, il Prof. Augusto Cavadi, che l’anno scorso ha partecipato al Caffè Filosofico di Sitosophia.
È ora disponibile su Il Tempio dell’Ombra il testo – per quanto ampiamente rielaborato, visto il tempo trascorso nel mezzo, – della mia relazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *